domenica

Che rumore fa la felicità?

Pomeriggio di domenica 12 febbraio 2012, camera sua.


E' strano come ancora trovi in lui qualcosa che mi emoziona, o che riesca a donarmi sempre qualcosa in più di lui, qualcosa che nonostante il tempo scopro solo ora; ed è altrettanto strano come semplicemente il vederlo suonare per me mi renda così inspiegabilmente felice.
Oggi è più bello del solito, mentre con le dita affusolate accarezza le corde tese della sua Greg Bennett e crea musica; sembra quasi entrato a far parte di una dimensione parallela, di un mondo tutto suo da cui mi sento quasi esclusa. 
Mi guarda con espressione sorridente, ma so che in questo momento non mi vede veramente: i suoi occhi stanno puntando altrove, più in là da tutto ciò che è percepibile con la vista; forse cercano proprio la nota giusta in qualche meandro del suo subconscio.
Proprio oggi, che quei suoi occhi sembrano essersi accesi di un verde più intenso.
Proprio oggi sento di amarlo un po' di più, che follia.
Folle io, che afferro carta e penna e scrivo mentre lui suona; folle lui che sembra quasi non essersene accorto, o che forse pensa che tutto ciò sia normale con me.
E ancor più folle è ora, che pur di farmi ridere l'anima si improvvisa in un flamenco distorto dall'amplificatore, un flamenco che la penna prende a ballare nella mia mano paffuta.
E ancor più folle perché ora, dopo il flamenco, mi suona Wish you were here, che inspiegabilmente in questi giorni padroneggia nella mia mente ogni volta che penso a lui.
Mi piace unirmi a questa follia, unire il suono goffo della mia voce acuta a quello della sua chitarra, delle sue dita, mentre scrivo attenta queste parole che mi detta il cuore.
Suona amore, suona per me e per te, suona per la tua chitarra che canta felice la nostra gioia.
Dio, mi sussulta un po' il cuore se ora penso che, se si alzasse e leggesse queste parole, mi prenderebbe per matta.


©Realtà

6 commenti:

  1. ke bella je <3
    stupenda *-*
    6 dolcissima <3

    RispondiElimina
  2. Mh, fagliele leggere, ti amerebbe il doppio! ((:

    RispondiElimina
  3. Oh, l'ha letta! (poi l'ha notato che stavo scrivendo xD)

    Comunque sia vi ringrazio ragazze, davvero.
    è un po' grezza, ma è comunque forse la cosa più spontanea che ho mai scritto.

    RispondiElimina
  4. Le cose piú belle si scrivono di getto senza pensare... E questa sarà pur scritta semplice ma dentro racchiude tante emozioni.complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Kla, sei come sempre gentilissima :)

      Elimina